TITOLI AD ALTO DIVIDENDO? COME PERDERE IL 40% ED ESSERE INFELICI A DAR RETTA AI CONSIGLI SBALLATI

TITOLI AD ALTO DIVIDENDO? COME PERDERE IL 40% ED ESSERE INFELICI A DAR RETTA AI CONSIGLI SBALLATI

Tassi d’interesse ai minimi termini con titoli di stato come il Bot a un anno che rendono a un anno lo 0,27%
Dove investire? C’è chi consiglia di puntare sui titoli ad alto dividendo come la strategia più furba e sicura per incrementare il proprio capitale di partenza e vedere attutiti i ribassi nelle fasi discendenti. Una strategia che seduce molti risparmiatori. Ma che può rivelarsi anche una trappola e uno specchietto per le allodole. Ecco perché… La risposta a un risparmiatore “fregato” dai titoli ad alto dividendo…

Bookmark/Favorites
E’ POSSIBILE CHE ABBIA PERSO QUASI TUTTO INVESTENDO IN QUESTA OBBLIGAZIONE BANCARIA PORTOGHESE? SI’.  (Denaro & Lettere)

E’ POSSIBILE CHE ABBIA PERSO QUASI TUTTO INVESTENDO IN QUESTA OBBLIGAZIONE BANCARIA PORTOGHESE? SI’. (Denaro & Lettere)

Un risparmiatore ci scrive chiedendo lumi su un’obbligazione subordinata del Banco Espirito Santo che aveva acquistato per conto proprio perché attratto dall’alto rendimento (oltre il 5% netto all’anno). Ma la banca, fra le principali del Portogallo, è “cappottata” e vuole sapere che destino faranno i suoi soldi…

Bookmark/Favorites
VOGLIA DI SICUREZZA. E SE L'EURO SI SPEZZA? SOLDI SOTTO AL MATERASSO, IN BANCA O ALL'ESTERO?

VOGLIA DI SICUREZZA. E SE L’EURO SI SPEZZA? SOLDI SOTTO AL MATERASSO, IN BANCA O ALL’ESTERO?

Un numero crescente di risparmiatori e clienti di BorsaExpert.it ci domanda se la situazione dell’euro è così grave da rendere credibile la possibilità di una disgregazione della moneta unica e del ritorno alle valute nazionali: dracma, lira, pesetas… In questo scenario come investire il patrimonio? “Portare anche i soldi all’estero” come qualche risparmiatore (“senza se e senza ma”) si sente consigliare. La nostra risposta.

Bookmark/Favorites
DENARO & LETTERE. BOND BANCARI, TITOLI GOVERNATIVI E AZIONARI ITALIANI, C’E’ DA PREOCCUPARSI? E PER L’EURO: FINIRA’ TUTTO IN “DRACMA”?

DENARO & LETTERE. BOND BANCARI, TITOLI GOVERNATIVI E AZIONARI ITALIANI, C’E’ DA PREOCCUPARSI? E PER L’EURO: FINIRA’ TUTTO IN “DRACMA”?

Nell’ultima settimana abbiamo ricevuto dai lettori diverse domande sulla situazione finanziaria attuale. E traspare dai bond all’azionario Italia una crescente preoccupazione verso le sorti della moneta unica o del debito pubblico italiano e bancario. Ecco le nostre risposte e cosa pensiamo dell’attuale situazione. E come ci muoviamo.

Bookmark/Favorites
ECCO PERCHE' PER ESSERE "FREE" ABBIAMO SCELTO DI ESSERE "PREMIUM"

ECCO PERCHE’ PER ESSERE "FREE" ABBIAMO SCELTO DI ESSERE "PREMIUM"

Siti free o premium? Che rapporto ci deve essere fra informazione (e consulenza) finanziaria e pubblicità ? Noi abbiamo fatto una scelta netta. Zero pubblicità , per cercare di avere conflitti d’interesse. Se vogliamo parlare bene o male di un prodotto o di uno strumento finanziario (come di una banca o di una piattaforma online) vogliamo essere liberi di farlo, senza alcun condizionamento. Anche per questo abbonarsi ai nostri servizi (da MoneyReport.it ma anche BorsaExpert.it o MoneyExpert.it) ha un prezzo (e così rispondiamo a chi ci chiede per quale motivo non forniamo gratuitamente come “altri” tutti i nostri contenuti e servizi)!

Bookmark/Favorites
ULTIMO MESE PER LO SCUDO FISCALE. LE RISPOSTE ALLE DOMANDE PIU' BIZZARRE

ULTIMO MESE PER LO SCUDO FISCALE. LE RISPOSTE ALLE DOMANDE PIU’ BIZZARRE

Ultimo mese per aderire allo scudo fiscale. le risposte ad alcuni quesiti ricevuti (con la collaborazione dello Studio Lenzi & associati) e perche’, nonostante tutto, vale sempre la pena aderire. Stando attenti a non passare, naturalmente, dalla padella alla brace…e scegliendo bene quindi intermediario e tipo di gestione sottostante. Perche’ fidarsi e’ bene, non fidarsi e’ meglio…

Bookmark/Favorites
FONDI ED ETF, LA STRADA DELLA FLESSIBILITA' (E PERCHE' NELL'INVESTIRE IN BORSA E' BENE ESSERE UN PO' CAMALEONTICI...)

FONDI ED ETF, LA STRADA DELLA FLESSIBILITA’ (E PERCHE’ NELL’INVESTIRE IN BORSA E’ BENE ESSERE UN PO’ CAMALEONTICI…)

La gestione flessibile piace più di quella statica. Operare su fondi, Etf o azioni senza il piede sempre pigiato sull’accelleratore al massimo è un approccio che nel tempo può produrre risultati incommensurabilmente superiori a una gestione passiva. Se dietro c’è una strategia robusta e testata. Ecco le risposte alle domande giunte all’Ufficio Studi di Borsa Expert dopo l’ampio e documentato studio pubblicato nel numero di marzo.

Bookmark/Favorites