SOLDIEXPERT SOCIETA DI CONSULENZA FINANZIARIA
 
CONSULENZA PERSONALIZZATA
 
PORTAFOGLI MODELLO
 
STRATEGIE SUI FUTURES
 
IL BLOG

FIAT, UN TITOLO IN PERENNE MOVIMENTO E TRASFORMAZIONE…

Condividi e seguici!
Era l’autunno del 1992 quando mi capitಠdi fare qualche domanda all’avvocato Giovanni Agnelli all’uscita dell’assemblea dell’Ifi. Qualche anno prima aveva pubblicamente detto che valutava le azioni Fiat almeno 10 dollari ma in quel momento ne quotavano nemmeno 3. Provocatoriamente gli domandai percir se il suo consiglio era sempre valido, se era la Borsa che sbagliava il prezzo o era lui che aveva detto una stupidata. “Vede, le daràuna risposta che dava mio nonno quando gli domandavano consigli sugli investimenti – mi rispose con la erre più arrotata che poteva – comprate del vino, mettetelo da parte, per male che vada sarà  più buono quando lo berrete”.

E’ passato molto tempo da quella dichiarazione. E a vedere il grafico della Fiat come di qualsiasi titolo quotato a Piazza Affari e dintorni, le dichiarazioni dell’Avvocato sembrano oramai appartenere a un’epoca passata, lontana. Tenere i titoli per lungo tempo, incuranti di quello che accade al prezzo del titolo in Borsa se fino all’inizio degli anni ’90 poteva avere una sua ragione storica a guardare le performance passate, nell’ultimo decennio si è rivelata spesso una trappola. Almeno in occidente la figura del cassettista è “out” a vedere le performance dei mercati azionari e della maggior parte dei singoli titoli.

E il titolo Fiat ne è un perfetto esempio nonostante sia perfino fra quelli che meglio si sono comportati negli ultimi anni. Il grafico del titolo FIAT dal 2000 in poi si potrebbe sottotitolare andata all’inferno e ritorno. Dai quasi 33 euro del marzo 2000 fino agli inferi dei 4,39 dell’aprile 2006. Una discesa del 87%. Quanto basta per far perdere non solo tanti soldi ma anche le più solide certezze alla maggior parte dei risparmiatori fra voci di possibile fallimento e fine dell’industria automobilistica italiana.

E che un titolo come Fiat sia qualcosa di difficile da maneggiare ce lo ricordano anche i tanti report pubblicati in questi anni dalle case d’affari. Spesso assolutamente controtempo.
In questo articolo esaminiamo l’andamento del titolo Fiat dal 2000 a oggi e cosa dicono ora i nostri sistemi. E perchè reputiamo più sensato affidarsi a un approccio quantitativo piuttosto che seguire i pareri degli esperti o affidarsi (incrociando le dita) a una gestione passiva…

<

Per continuare a leggere il resto di questo articolo fai il login se sei abbonato oppure clicca qui e scoprirai tutti gli incredibili vantaggi di abbonarsi.
Se ti è piaciuto questo contenuto non perderti i prossimi e GRATUITAMENTE puoi iscriverti (clicca qui per l’iscrizione gratuita) alla nostra mailing list speciale e ricevere anche l’ebook gratuitoBORSA senza SEGRETI - Le 10 cose che devi assolutamente sapere - Volume 1”.

Ti piacerebbe gestire in modo più proficuo i tuoi investimenti e trarre beneficio anche dalla nostra esperienza? Puoi allora prima di tutto (se non l'hai già fatto) registrarti GRATUITAMENTE (clicca qui) qui a MoneyReport.it e ricevere oltre alla newsletter che ti segnalerà per email i contributi pubblicati più significativi anche numerosi importanti vantaggi. Ancora più significativi se deciderai di ABBONARTI adesso.

Se vuoi conoscere invece le nostre strategie e servizi di consulenza  ti consigliamo di visitare il sito BorsaExpert.it per conoscere dettagliatamente tutti i nostri portafogli consigliati (su azioni, obbligazioni, fondi e Sicav o Etf) oppure MoneyExpert.it per scoprire come funziona la consulenza personalizzata avanzata. Trovi comunque qui una prima descrizione sintetica dei nostri servizi di Alta Consulenza.

E puoi naturalmente contattare liberamente i nostri esperti (clicca il seguente modulo) e saremo lieti di rispondere a qualsiasi richiesta di chiarimento, fornendoti anche un check up iniziale di 30 minuti del tuo patrimonio ovvero una prima Consulenza Riservata GRATUITA sui tuoi investimenti.

Condividi e seguici!
About Salvatore Gaziano

E’ l’amministratore e direttore investimenti di BorsaExpert.it. Un network di siti specializzati, che si occupano di fornire consigli operativi e strategie su cosa comprare e vendere sul mercato azionario e obbligazionario tramite azioni, obbligazioni,
fondi oppure Etf e anche futures. E’ stato il vicedirettore nonché fra i giornalisti fondatori del settimanale Borsa & Finanza, collaborando attivamente in questi anni a numerosi siti e riviste di economia e finanza (Capital, Millionaire, Milano Finanza, BluInvest.com) ed è anche il direttore editoriale del sito MoneyReport.it
Come strategist di BorsaExpert.it si occupa di definire le strategie d’investimento migliori sui mercati, avendo unito negli anni a una forte conoscenza dell’analisi fondamentale un approccio di tipo globale (azioni internazionali, obbligazioni, ETF e fondi) mediante anche l’utilizzo di trading system e metodologie quantitative per la migliore definizione di portafogli dinamici in grado nel tempo di battere il mercato (e ridurre la volatilità) come dimostrano i risultati reali realizzati in questi anni. E’ autore di diverse pubblicazioni fra cui il libro “Bella la Borsa, peccato quando scende”, una guida controcorrente all’investimento azionario e dell’ebook “SuperMiliardari”.

Speak Your Mind