SOLDIEXPERT SOCIETA DI CONSULENZA FINANZIARIA
 
CONSULENZA PERSONALIZZATA
 
PORTAFOGLI MODELLO
 
STRATEGIE SUI FUTURES
 
IL BLOG

Ponzetto (Tokos) “Il debito italiano? Dipende dalla Banca Centrale”

Il Sorpasso 2

La riduzione dello spread tra Bonos spagnoli e Btp italiani è “Un segnale di malessere da parte degli investitori istituzionali” secondo Giovanni Ponzetto, strategist obbligazionario di Tokos. La Spagna meglio dell’Italia, a giudicare dagli ultimi sei mesi di spread. Non stiamo usando l’occasione di fare le riforme. E rischiamo di fare una brutta fine…

IN CASO DI EMERGENZA CHI COMANDA NELL’EUROZONA?

eurozona_

La cura annunciata da Draghi, il governatore della Bce, ha fatto risvegliare i listini europei e calare la febbre (leggi spread) dei Paesi più visti come malati come Spagna e Italia. Ma in caso di Sos chi comanda dentro la Bce e soprattutto nel fondo Salva Stati (Esm)? Alcune riflessioni mentre per Willem Buiter, capo economista di Citigroup, l’Eurozona non è ancora fuori dal tunnel e impiegherà almeno 2/3 anni per riprendere a crescere.

NON C’E’ DUE SENZA TRE. DRAGHI VARA NUOVO PROGRAMMA DI ACQUISTO “ILLIMITATO” DI BOND. SIAMO SALVI?

bazooka

Via libera al piano anti-spread della Banca centrale europea. Il piano di acquisti di titoli di Stato da parte della Bce non avrà «limiti quantitativi ex ante ed è coerente con il mandato della Banca centrale europea», ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, illustrando oggi in una conferenza stampa a Francoforte le modalità del programma di acquisto di bond. E usando ancora la parola “condizionalità”. Che cosa accadrà adesso? Il caso della Banca Nazionale Svizzera e l’acquisto veramente “illimitato” di euro per difendere il cambio 1.20